San Giovanni in Galilea

Il 27 settembre 1944 Lucia Ambrogiani e il nipote di 10 anni si recarono al rifugio adibito ad abitazione dopo che i tedeschi li avevano cacciati via dalla propria casa. Tedeschi che fecero la stessa cosa anche con il rifugio proprio nel tempo di assenza di Lucia e del proprio nipotino. I militari agirono con violenza nel vedere Lucia, che, vistasi cacciare nuovamente dal proprio giaciglio, prese a protestare rumorosamente. La reazione degli occupanti fu spietata anche se prevedibile: spararono alle spalle dei due che si allontanavano, uccidendo Lucia.

Fonte: http://www.straginazifasciste.it/?page_id=38&id_strage=5507