Cicloturistica della memoria

 

A poco più di 70 anni dalla Liberazione dal fascismo, dramma e lutto che hanno invaso anime e territori sembrano sbiaditi.
Fortunatamente la generazione che subì le conseguenze più estreme della crudele dittatura pensò bene di lasciare monumenti in memoria degli eventi.
La Resistente vuole ricordare i luoghi teatro della storia collegandoli con il più resistente dei mezzi di trasporto: la bicicletta.
La bicicletta fu l’emblema della Resistenza, usato da staffette e partigiani per muoversi e portare comunicazioni e armi. La stessa bicicletta, oggi, diventa per noi mezzo per recuperare la memoria.

Con La Resistente pedaleremo attraverso la memoria collegando i luoghi delle stragi nazifasciste sul territorio cesenate.

Per rendere La Resistente adatta a tutti saranno presenti due percorsi.

Percorso Breve
28 Km – adatto a tutti
AUSER Cesena (iscrizione), Martorano, Bagnile (controllo e ristoro), San Giorgio, Gattolino, Ponte Ruffio, Ponte Pietra, Via Fiorenzuola, AUSER Cesena (controllo e pasta party)

Percorso Lungo
65 Km e 630 m di dislivello – per ciclisti più esperti
Certificato medico agonistico richiesto se non in regola con tesseramento ciclismo riconosciuto da convenzione con FCI.
AUSER Cesena (iscrizione), Martorano, Bagnile (controllo e ristoro), San Giorgio, Gattolino, Ponte Ruffio, Calisese, Badia, Via Lavatoio, Via dei Laghi, Via Castiglione, Monteleone (controllo e ristoro), Casale, Carpineta, Saiano, San Tomaso, Via Fiorenzuola, AUSER Cesena (controllo e pasta party)

Puoi partecipare a La Resistente con qualsiasi tipo di bicicletta.
Ogni partecipante è tenuto a valutare la fattibilità del percorso in funzione del mezzo a disposizione e della propria condizione fisica. Le strade saranno aperte al traffico, pertanto si fa l’obbligo del rispetto del codice della strada.
Il casco è obbligatorio. Acqua, kit di riparazione e buon umore possono migliorarti la giornata.

Info e Contatti

Email: info@laresistente.it

Facebook: laresistentecicloturistica